Sos epidos

 

S'annu passau totu s'istivale
cantando a boghe manna ais girau,
ma de s'inare chi ais cuntratau
bos epent'unu mannu capitale.
A chie est bonu di torranta male,
su furisteri est bene cumpensau.
B'at omines fingios, a carota,
chi sa ereta ti faente trota.
E nemancu un'assegnu posdatau.


Be'? Che c'?
Vi  sfuggito qualcosa?
Va be', va be'... ecco la traduzione!


I DEBITI
Lo scorso anno cantando a gran voce
avete girato tutto lo stivale,
ma dei soldi pattuiti vi devono
ancora una buona fetta di capitale.
Ai buoni e bravi fanno del male,
mentre i forestieri sono ricompensati bene.
Esistono uomini falsi, con la maschera,
che riescono a far diventare storta
anche la cosa pi dritta.
E neanche un assegno postdatato. 
 
Stampa

Testi